Tag

,

Tu, stupida commessa di Kiko che mi metti lo smalto in un dito prima che me ne possa accorgere, annullando così tutti i miei sforzi per disintossicarmi da smalto e acetone dopo 8 giorni di astinenza e repressione, muori.

E tu, estetista abbronzata e troppo profumata, che vuoi sgambare un pochino di più un pochino di più un pochino di più, muori. Che la crema depilatoria è più simpatica di te.

E voi tutti, che alla visione del mio colorito infilate una battuta dietro l’altra sul sole e sul mare, morite. Che non sono pallida, ma candida e eterea, di porcellana.

E tu, tu…quarantenne calvo con i pantaloni bianchi così bianchi che ti vedo gli slip neri, davvero amico, NO.

E poi tu, vecchia sudata che sullo stvascicapovevi mi fai alzare perché vuoi il mio posto, quando ce ne sono altri venti liberi, muori. Ah no, forse arrivo tardi.

E anche tu, coraggiosa portatrice di prosciutti gelatinosi e bucherellati, muori. Che con gli shorts bianchi non ti si può guardare. Troppa autostima nuoce a chi ti sta intorno. Sei indecente. Punto.

Image

Annunci